Google+, arriva l’aggiornamento della versione iOS

di Redazione Commenta

Spread the love

Recentemente, Google ha apportato diverse modifiche alla versione su browser del suo social network, Google+, e appare quindi piuttosto comprensibile come questi cambiamenti siano appena arrivati anche sulla versione disponibile su iOS. Il primo cambiamento di cui vale la pena parlare riguarda la possibilità che ora hanno i moderatori di “fissare” un post singolo sulla parte alta dello stream di una Community. Una volta selezionato un post, e cliccato sull’icona delle impostazioni in alto a destra, sarà possibile vedere l’opzione relativa. Solo qualche giorno fa, questa modifica era stata introdotta sul web, e ha permesso agli amministratori delle community di evidenziare i post più importanti. 

La nuova sezione “Esplora”, svelata per la prima volta lo scorso Dicembre, fa anch’essa la sua comparsa oggi sull’applicazione iOS di Google+. Nonostante non abbia ancora tutte le funzioni della controparte desktop, è possibile esaminare la nuova sezione Temi caldi, in cui sono presenti gli hashtag più utilizzati del momento, e così via.

Alcuni cambiamenti, poi, riguardano il servizio di localizzazione e la relativa condivisione: grazie all’aggiornamento di oggi, l’utente avrà la possibilità di decidere con maggiore precisione cosa condividere e con chi farlo.
Un ultimo cambiamento da segnalare, nonostante non appaia nel changelog di oggi, riguarda una nuova icona aggiunta sulla parte alta dello stream di notizie principale: viene mostrato un riquadro con due profili, e una lista di suggerimenti per persone che potreste conoscere su Google+.

Di seguito, per completezza, il changelog ufficiale:

– I moderatori della community possono mettere in evidenza i post nella parte alta dello stream della community
– Esplora argomenti specifici dallo stream Temi caldi
– Modifica le impostazioni di segnalazione della posizione e della crologia direttamente dall’app
– Ulteriori correzioni di bug e miglioramenti alle prestazioni

L’applicazione di Google+ per iOS è disponibile per il download gratuito a questo link.

via | The Next Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>