Google Chrome su Windows 7 fino al 2021

di Gio Tuzzi Commenta

Spread the love

Microsoft ha praticamente abbandonato gli utenti di Windows 7, non preoccupandosi più di fornire aggiornamenti e novità sul vecchio sistema operativo, ma Google ha deciso di andare in loro soccorso proponendo almeno fino al 2021 il supporto di Google Chrome.

Una notizia che sicuramente potrà rassicurare coloro che utilizzano ancora sul proprio pc il sistema operativo Windows 7. L’azienda di Mountain View, proprio nelle ultime ore, ha infatti dichiarato che continuerà ancora per un po’ di tempo la compatibilità del browser Chrome con Windows 7. Il problema principale secondo Google è che al momento il processo di aggiornamento a Windows 10, da parte soprattutto delle varie aziende, è ancora in una fase iniziale, ciò significa che sono ancora centinaia di migliaia i pc che si ritrovano con Windows 7. Sarebbe a tal proposito alquanto dannoso per loro non garantire più il supporto di Google Chrome.

Google Chrome e Windows 7 compatibili per altri 18 mesi

La decisione finale riguarda la possibilità di garantire ancora 18 mesi agli utenti per aggiornare il sistema operativo Windows, prima che cessi completamente di essere supportato ufficialmente dalla stessa Microsoft. Ciò significa che fino al 15 luglio del 2021 Google Chrome funzionerà senza alcun problema sui dispositivi con Windows 7. In questo modo si proverà a dare il tempo necessario all’intero mondo informatico di poter migrare verso il chiacchierato Windows 10 che non sembra aver convinto tutti. Se da domani Microsoft non si occuperà più di garantire a Windows 7 i vari aggiornamenti, Google continuerà a mantenere vivo il legame con questo tipo di sistema operativo, anche perché l’abbandono totale potrebbe poi costare numerose vulnerabilità agli utenti che lo utilizzano.

I rischi del mancato supporto di Google Chrome su Windows 7

Senza i vari aggiornamenti, si rischia di mettere in serio pericolo i propri dati, senza poi trascurare la possibilità di ritrovarsi con qualche virus sempre presente sul pc, situazioni da evitare assolutamente e che per il momento Google Chrome ha deciso di salvaguardare. La sicurezza e la privacy sono elementi fondamentali da tutelare durante la navigazione ed è per questo che Google non vuole lasciare senza speranza coloro che utilizzano ancora Windows 7, il rischio di imbattersi in situazioni complicate da gestire è altissimo, ma con il supporto ancora vivo di Google Chrome, tutto risulterà assolutamente sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>