Google Chrome, supporto nativo per la tecnologia Cast

di Martina Oliva Commenta

L'estensione Google Cast per Chrome diventerà presto superflua grazie all'introduzione del componente Media Router per il mirroring dei contenuti su uno schermo esterno.

La tecnologia Cast consente di trasmettere pressoché qualsiasi contenuto (pagine Web, musica, documenti e persino l’intero desktop) ad uno schermo esterno come quello della TV, attraverso il browser Google Chrome su computer. Attualmente per poter fruire di tale tecnologia è necessario installare un’estensione aggiuntiva sviluppata direttamente da Google. In futuro verrà però introdotto il supporto nativo.

Google Chrome

Infatti, grazie a Media Router, una componente di Chrome responsabile di mettere in comunicazione i client che ospitano contenuti di cui effettuare il rendering con i dispositivi esterni dedicati alla visualizzazione, l’utilizzo di estensioni apposite per fruir della tecnologia Cast diventa dunque praticamente inutile. La Web Presentation API, invece, offrirà agli sviluppatori la possibilità di accedere a display esterni dedicati alle presentazioni e sfruttarli per mostrare contenuti Web.

La feature Media Router è già accessibile nella versione beta del browser e presto farà il suo debutto anche su quella “stabile”. Al momento può essere attivata dalla schermata  “chrome://flags”.

Successivamente sarà sufficiente un click sull’icona posizionata nell’angolo superiore destro dell’interfaccia per avviare il mirroring della pagina o di un singolo contenuto su uno schermo esterno durante la navigazione.

Photo Credits | Flickr

Via | Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>