Google Chrome ha detto definitivamente addio a Flash

di Martina Oliva Commenta

Va avanti il percorso che porterà Google Chrome d abbandonare definitivamente la tecnologia Flash favorendo l'HTML5.

Durante l’estate ormai trascorso Google ha definitivamente detto addio a Flash per il suo browser Web Chrome dichiaro che il futuro è l’HTML5.

Google Chrome

Adobe Flash Player ha giocato un ruolo importante per la diffusione di video, gaming e animazioni sul Web. Oggi, però, i siti utilizzano tecnologie come HTML5, offrendo una maggiore sicurezza, riducendo il consumo energetico e rendendo più veloce il caricamento delle pagine. Da ora in avanti, Chrome darà meno risalto a Flash in favore di HTML5.

Da notare che Google ha dichiaro più volte l’intenzione di mettere da parte Flash in passato. La novità, in questo caso, è che Google ha stabilito una data precisa per il passaggio: settembre, con il rilascio dell’aggiornamento che ha portato Chrome alla versione 53.

Questo rappresenta il primo step di un percorso iniziato lo scorso anno, quando con la release 42 Google ha provveduto a disabilitare l’esecuzione automatica dei contenuti Flash, costringendo gli utenti ad effettuare una specifica azione per attivarli. A dicembre, in concomitanza del rilascio della versione 55 del browser, HTML5 diventerà lo standard per tutti i siti, ad eccezione di quelli che ancora non l’hanno implementato, per i quali comparirà un messaggio all’apertura.

HTML5 è molto più leggero e veloce. Gli editori lo stanno adottando per rendere più rapido il caricamento delle pagine e consentire agli utenti di risparmiare sulla batteria. Vedrete miglioramenti nella reattività e nell’efficienza di molto siti.

Google ha comunque resto noto che, considerando l’importanza di Flash, continuerà a collaborare con Adobe in modo tale da poter assicurare una transazione il più possibile indolore verso il nuovo standard HTML5.

[Via | Chrome Blog]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>