Google Chrome, si punta sulla novità delle schede del browser scorrevoli

di Gio Tuzzi Commenta

Anche per Google Chrome sono in arrivo le schede del browser scorrevoli, infatti l’ingegnere Peter Kasting ha confessato di essere a lavoro per realizzarle.

Google Chrome

La navigazione web è spesso condita dall’apertura di numerose schede per poi scegliere la pagina che più può risultare interessante o semplicemente averle tutte a portata di mano per fare confronti e così via. Attualmente su Google Chrome si possono mantenere ovviamente tutte le schede aperte, ma non risultano scorrevoli e questa mancanza per diversi utenti è piuttosto fastidiosa.

Perché se ci sono coloro che chiudono in continuazione le varie schede del browser, alcuni utenti prediligono invece averle tutte aperte ad esempio in una ricerca effettuata su Google Chrome. Come fare quindi per semplificare la visione di tutte queste schede aperte? Una soluzione è in arrivo dall’ingegnere di Google Chrome, Peter Kasting, che ha ben pensato di puntare su una soluzione per rendere queste diverse schede aperte all’interno del browser scorrevoli. La conferma arriva da una sua intervista rilasciata su Reddit, sta insomma lavorando al modo migliore per favorire tale processo di navigazione.

Al momento su Google Chrome ogni qual volta che si aprono nuove schede, quest’ultime diventano progressivamente più piccole finché non sarà visibile solo la favicon di ogni sito. Una soluzione che non sembra essere gradita da molti utenti, non considerata insomma utile, meglio invece le schede del browser scorrevoli che semplificano la navigazione web.

Bisogna quindi attendere una nuova soluzione che sta studiando proprio Peter Kasting e mentre non arriverà si consiglia di gestire le schede utilizzando i tasti “Maiusc” e “Ctrl” e selezionando più schede contemporaneamente, in poche parole trascinando per separare le finestre in schede di gruppo in base alla finestra stessa. Si può anche puntare effettivamente su un utilizzo migliore dei segnalibri presenti su Google Chrome, soluzioni insomma alternative prima che si possa poi sfruttare la novità delle schede del browser scorrevoli in arrivo a breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>