Google Chrome 70, in arrivo il nuovo aggiornamento che sistemerà il login congiunto

di Gio Tuzzi Commenta

Con Google Chrome 70 in arrivo entro metà ottobre, sarà finalmente modificato il campo di login congiunto che non è stato apprezzato dalla maggior parte degli utenti.

Google Chrome
Google Chrome

Non manca molto alla possibilità di scaricare il nuovo aggiornamento di Google Chrome, il browser di BigG infatti si appresta a rinnovarsi con l’update Google Chrome 70. Cosa cambia rispetto all’attuale Google Chrome 69? Innanzitutto con tale versione gli utenti hanno dovuto fare i conti con l’opzione di login congiunto browser/Google app, una situazione che non è assolutamente piaciuta a molti utenti, tant’è che l’azienda di Mountain View ha deciso proprio di fare un passo indietro con Google Chrome 70.

In poche parole attraverso questo login congiunto accedendo a qualsiasi app web di Google, tipo Gmail, Drive, Youtube e così via con il proprio account, si ha l’accesso al browser in automatico. Invece prima di questo update a Google 69 era possibile essere collegati ad esempio a Gmail, senza però essere per forza loggati al browser e viceversa. In molti vogliono ritornare a questo stato, per questo con Google Chrome 70 le cose dovrebbero cambiare notevolmente. BigG si è ritrovata ad essere accusata pesantemente, in quanto si mina anche la sicurezza degli stessi utenti con tale metodo introdotto con Google Chrome 69, vista insomma la possibilità di condividere inavvertitamente molti più dati.

E’ stato lo stesso product manager di Chrome, Zach Koch, a rassicurare tutti gli utenti che con Google Chrome 70 si sistemerà tutto. Con questo nuovo aggiornamento infatti, nonostante ci sia l’obbligo di loggarsi, gli utenti potranno disattivare l’opzione dalle impostazioni, con una chiarezza maggiore riguardante lo stato di sincronizzazione. Cambierà anche la gestione dei cookie di autorizzazione, saranno infatti cancellati quando si sceglierà l’opzione cancella dati di navigazione. Insomma miglioreranno alcune cose con Google Chrome 70, non ci resta a questo punto che attendere il suo rilascio ed iniziare ad aggiornare il browser di casa Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>