Chrome OS arriva alla versione 20

di Redazione Commenta

Spread the love

Gli aggiornamenti, in un mondo come quello dei sistemi operativi, sono senza dubbio importantissimi. Oggi vi parliamo dell’aggiornamento alla versione 20 del sistema operativo Google, Chrome OS, installato su alcuni dispositivi pensati ad-hoc. Di seguito i miglioramenti principali:– Supporto a file system più tradizionali;
– Piena integrazione con Google Drive, che adesso appare come disco fisso locale (un po’ come succede con Dropbox, per chiunque installi l’applicazione relativa);
– Bug fix generici.

I primi dispositivi a ricevere l’aggiornamento saranno i Chromebook Acer AC700, i Samsung Serie 5, i Serie 3 e il Cr-48.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>