Cube Slam, nuovo esperimento ludico di Chrome

di Giovanni Biasi Commenta

Sappiamo che a Google piace sperimentare. Non è un mistero, e la società ce lo mostra spesso aprendo portali che ci introducono a nuove iniziative ed esperimenti piuttosto variopinti. Questo è il caso di Cube Slam. Nel gioco, tutto in 3D e che ricorda da vicino Pong, siamo chiamati a lanciare una “palla” verso il nostro avversario (che può essere sia un nostro amico che… un orso controllato dal computer), e viceversa. Ogni giocatore ha dietro di sé una barriera difensiva; chi riesce, con un colpo, a distruggere quella barriera, poi ha campo libero per fare un punto. Con tre punti si vince un round. 

Giocabile interamente dal browser Chrome, il gioco si focalizza molto sul multiplayer con un amico. Con la webcam attivata, infatti, il software farà in modo che il video del vostro amico appaia direttamente come fosse dall’altro lato del campo di gioco, come se fosse lui stesso a lanciarvi la palla. E questo può portare a partite molto divertenti, visto che permette anche, mentre si gioca, di fare due chiacchiere col proprio avversario.

E se non avete al momento amici con cui giocare, potete sempre giocare contro il computer, che come già accennato sarà rappresentato da un orso, e proporrà sfide di difficoltà sempre crescente – prima piuttosto semplici e poi sempre più complesse.

Per testare con le vostre mani questo nuovo Cube Slam è sufficiente visitare questo sito utilizzando Chrome.
Il gioco rappresenta, ancora, la voglia di Google di sperimentare e offrire agli utenti prodotti sempre nuovi e originali, in grado di essere giocati su browser in modo sempre più fluido grazie alle nuove tecnologie adoperate di anno in anno, e di cui proprio la società di Mountain View ama farsi pioniera.

E voi cosa pensate di questo Cube Slam? Lo avete già giocato, magari anche in webcam con un amico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>