Google Chrome si mostra in una variante malware, attenzione all’inganno

di Gio Tuzzi Commenta

Sul web è apparsa una versione malware di Google Chrome che si finge una nuova variante, ma in realtà non è altro che un sito ingannevole

Google Chrome
Google Chrome

Siamo abituati ad assistere a nuove versioni di Google Chrome che hanno il compito di migliorare notevolmente l’esperienza utente durante la navigazione tramite browser, come ad esempio Google Chrome 70 che ha introdotto un’interessante novità per i video su YouTube e che è stata già notevolmente apprezzata da chi l’ha scaricata. Eppure gira una particolare variante malware di questo Google Chrome che è stata scovata da alcuni esperti del settore e potrebbe non poco causare problemi al vostro dispositivo. Si tratta infatti a tutti gli effetti di un virus che si inserisce all’interno del pc senza che inizialmente ve ne rendiate conto, per questo può essere d’aiuto quanto emerso dai colleghi di How to Geek che hanno ben spiegato come si arriva a questa variante malware di Google Chrome.

Innanzitutto ciò accade se si decide di scaricare il software tramite Microsoft Edge. Nel dettaglio se si inserisce nel motore di ricerca la parola chiave download Chrome, il primo URL che emerge sembra essere quello della pagina ufficiale, ma in realtà si tratta proprio di un link malware che viene chiamato “googleonline2018.com”.

I meno esperti potrebbero immediatamente cadere nel tranello, infatti scaricando poi il file si nota un file firmato da una certa compagnia chiamata Alpha Criteria che non risulta essere Google e quindi si tratta a tutti gli effetti di un link malware. Bisogna a questo punto fare molta attenzione se si ha intenzione di scaricare una nuova versione di Google Chrome, perché effettivamente se si utilizza Microsoft Edge si può facilmente insidiare questo malware.

Non è chiaro come questo sito malevolo si sia insidiato all’interno del motore di ricerca di casa Google, Bing è già corso ai ripari bannando il sito malevolo, ma con molta probabilità possono verificarsi altre situazioni di questo tipo. Fate quindi molta attenzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>