Google Chrome OS: ora è possibile modificare file Word ed Excel

di Giovanni Biasi Commenta

chrome office

Tutti gli utenti di dispositivi basati sul sistema operativo Google Chrome potranno presto godere di una funzionalità molto interessante. Google ha infatti cominciato a lavorare al supporto alle modifiche di file Word ed Excel direttamente dal sistema operativo, senza bisogno di avere in effetti il package Office. François Beaufort, esperto di Chromium, afferma che la funzionalità è ancora in sviluppo, e che per il momento gli utenti devono accedere al canale developer per abilitarla. 

“Se avete a che fare giornalmente con file di Microsoft Office sul vostro dispositivo Chrome O”, ha scritto all’interno di un post su Google Plus, “potete cominciare a respirare: adesso gli utenti Chrome OS possono agire direttamente sui file Microsoft Excel e Word”. Qui potete leggere il post completo, direttamente su Google Plus.

Gli utenti più avventurosi possono già da ora recarsi nel Dev Channel e abilitare il flag chrome://flags/#enable-quick-office-editing, e questo dovrebbe essere sufficiente per utilizzare la nuova funzionalità.
Beaufort, comunque, ha specificato che la cosa è ancora negli stadi iniziali dello sviluppo e “potrebbe presentare ancora qualche bug”.

Intanto, un articolo diverso pubblicato su The Next Web afferma che non è chiaro come mai PowerPoint e i file relativi non abbiano ancora ricevuto lo stesso trattamento. Probabilmente ci vorrà un altro po’ di tempo. “Dato che la tecnologia è basata sull’acquisizione di QuickOffice da parte di Google, a Giugno 2012”, scrivono nell’articolo, “sembra lecito pensare che sia Word che Excel che PowerPoint saranno supportati tutti a tempo debito”.

The Next Web, inoltre, fa notare che Google ad Aprile ha rilasciato una beta della sua nuova estensione Chrome Office Viewer, che permette agli utenti di visualizzare i file di Microsoft Office direttamente nel browser, sia su Windows che su Mac con OS X.

Insomma, restiamo in attesa di nuove informazioni riguardanti questa interessante funzionalità.
Continuate a seguirci.

via | GMANetwork

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>